Avviato il corso pilota di qualifica professionale di “Agente di Sviluppo Locale”

È iniziato il 16 luglio il corso pilota di qualifica professionale per Agenti di Sviluppo Locale (A.S.L),  frutto della collaborazione tra l’AICS Tirana, il Governo Albanese, le ONG VIS, CESVI, RTM e COSPE, che da diversi anni operano nel territorio albanese nel campo della promozione umana e dello sviluppo economico e sociale, e IUSVE – Istituto Universitario Salesiano di Venezia.

Il corso viene realizzato dall’Università Agraria di Tirana insieme all’Istituto Superiore Internazionale Salesiano di Ricerca Educativa (ISRE) e IUSVE, in collaborazione con  VIS nell’ambito del progetto “ZANA E MALEVE – Giovani e Territorio: Le radici di una comunità in cammino verso l’integrazione con la famiglia europea” – AID 011523/VIS/ALB, finanziato da AICS. Il corso, diviso in cinque moduli, si tiene online e vede la partecipazione di 26 giovani albanesi.

Quella dell’Agente di Sviluppo Locale è una figura professionale nuova, caratterizzata da competenze multidisciplinari che mirano ad instaurare una relazione compartecipata con le realtà territoriali. L’A.S.L., in particolare, ha il compito di individuare all’interno del territorio le risorse (umane, economiche, turistiche) a maggior potenziale di sviluppo per orientare l’attività dei singoli soggetti locali (imprese, associazioni, società) verso questi ambiti.

Durante le prime esperienze di progetti di sviluppo finanziati dal Ministero degli Affari Esteri Italiano nel 2009-2010 e implementati dalle ONG VIS e CESVI, alcuni giovani locali delle aree di Malësi e Madhe e Përmet hanno iniziato il proprio percorso lavorativo come supporto ai Project Manager, un ruolo di Project Assistant che, grazie alle continue esperienze sul campo ha potuto evolversi. Negli ultimi anni il numero di A.S.L attivi nelle ONG è aumentato ed ha permesso di ottenere risultati concreti in termini economici, occupazionali e di crescita delle relazioni sociali in alcune realtà territoriali albanesi. Da questa esperienzaè nata la proposta di riconoscimento della qualifica professionaledi Agente di Sviluppo Locale, con l’obiettivo di promuovere e favorire la crescita delle iniziative economiche e imprenditoriali di un territorio che valorizzano la partecipazione dei cittadini e delle diverse forme di organizzazione delle comunità locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *