Tutela e conservazione delle tartarughe marine nel sud dell’Albania

 

Nei giorni 27-28-29 aprile, nell’ambito del progetto Naturalbania, CELIM Shqipëri insieme a WWF di Policoro e alla RAPA di Valona, ha identificato le spiagge, lungo il tratto di costa che si estende da Valona a Saranda, che hanno le caratteristiche più adeguate per essere scelte dalle tartarughe marine come luogo di nidificazione, con l’obiettivo di rafforzare il sistema di mappatura e di monitoraggio della specie.

I ranger della RAPA di Valona hanno anche avuto modo di partecipare ad alcune ore di formazione sulle tecniche di monitoraggio e di protezione dei nidi e dei siti di nidificazione. Il biologo marino Gianluca Cirelli e il geometra Giuseppe Colucci di WWF di Policoro hanno anche fornito dimostrazioni pratiche sull’utilizzo dei droni come strumento di monitoraggio. L’attività si è svolta in continuità con la formazione ricevuta nel 2019 nell’ambito del progetto ACAP, a seguito della quale sono stati consegnati ai ranger i relativi attestati di partecipazione.

È inoltre stata svolta un’attività di supporto tecnico finalizzata alla produzione della planimetria di base di un Centro di Recupero per le Tartarughe Marine e a breve inizieranno i lavori per la sua costruzione. Il Centro sarà gestito dalla RAPA di Valona e sarà anche utilizzato come punto di riferimento per le attività di monitoraggio.

          

          

         

Tags from the story
, ,
Written By
More from CELIM

Tutela e conservazione delle tartarughe marine nel sud dell’Albania

  Nei giorni 27-28-29 aprile, nell’ambito del progetto Naturalbania, CELIM Shqipëri insieme...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *