PROGETTO “NATURALBANIA”: UNA PARTNERSHIP ITALIANA PER L’AMBIENTE

Il giorno 23 Ottobre 2020, sulle rive del lago di Scutari, si è tenuto l’evento di lancio del progetto “NaturAlbania: azioni di capitalizzazione e promozione in ambito territoriale e ambientale”, della durata di 2 anni, finanziato dalla Cooperazione Italiana e che vedrà 3 ONG italiane collaborare insieme: CELIM, CESVI e VIS.

Il progetto prevede 10 azioni pilota, che si svilupperanno in alcune delle aree protette albanesi distribuite su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con l’Agenzia Nazionale delle Zone Protette.

Con questo intervento, AICS Tirana mira al consolidamento del suo ruolo come coordinatore in ambito ambientale, promuovendo allo stesso tempo la Cooperazione Italiana come partner principale delle Instituzioni Albanesi di settore.

L’obiettivo specifico del progetto è il rafforzamento delle capacità delle istituzioni e delle comunità locali nell’utilizzo sostenibile delle risorse naturali e la promozione di un turismo responsabile ed eco-sostenibile, attraverso il dialogo e il trasferimento di know how tra Italia e Albania, grazie anche al contributo di alcuni partners tecnici (Politecnico di Tirana, Università di Trento, SLOW FOOD, WWF Costa Ionica Lucana e Aree Interne, Università degli Studi di Genova).

Le azioni che si svolgeranno nel Nord Albania, dove opera il VIS, riguarderanno il paesaggio protetto del fiume Buna – Velipoja, la riserva naturale del lago di Scutari e il castagneto di Reç e prevedono sessioni di formazione sulla sicurezza alimentare per i piccoli produttori di miele e promozione dei prodotti locali, formazione per tour operator locali su nuove forme di turismo ambientale come il birdwatching e la pesca no-kill; la definizione di un piano di gestione della pineta di Velipoja e del castagneto di Reç e la redazione di uno studio sul capitale naturale della laguna di Velipoja.

Fonte: VIS

Written By
More from VIS

LA STORIA DELLA FAMIGLIA KURTAJ: UNA VITA PER IL MIELE

La famiglia Kurtaj vive da generazioni a Lepurosh, un piccolo e remoto...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *