L’incubatore di Reç – per uno sviluppo sostenibile dei prodotti tipici locali

Il 6 dicembre 2018, a Reç (Malesi e Madhe), è stato inaugurato l’incubatore per la lavorazione di prodotti tipici locali, nell’ambito dell’iniziativa “100 villaggi” intrapresa dal governo albanese per sostenere lo sviluppo delle economie rurali.

La realizzazione di questo incubatore è stata resa possibile grazie al cofinanziamento di oltre il 30% del valore dell’investimento da parte dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) attraverso la componente dei progetti comunitari nell’ambito del progetto ZANA E MALEVE e il 70% messo a disposizione dal Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale tramite l’Agenzia per lo Sviluppo Agricolo e Rurale (AZHBR).

La Cooperativa Agricola “AGRO REÇI” è infatti l’ente che ha applicato e vinto il progetto per la creazione dell’incubatore a Reç, il quale funzionerà con tre linee di produzione: 1. Selezione, essiccazione e lavorazione delle castagne. 2. Essicazione e impacchettamento di erbe officinali e frutti di bosco. 3. Produzione di olii essenziali. Le linee 1 e 2 si attiveranno proprio grazie a questo investimento, mentre sono state gettate le basi per la terza linea che verrà completatta l’anno prossimo.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il Ministro di Agricoltura e Sviluppo Rurale SE Niko Peleshi, l’Ambasciatore d’Italia in Albania SE Alberto Cutillo, la direttrice dell’AZHBR Frida Krifca e il sindaco di Malesi e Madhe Tonin Marinaj. L’evento ha visto la partecipazione di rappresentanti dal governo locale, associazioni e comunità.

Written By
More from VIS

Nasce il Primo Parlamento Rurale Albanese

Dal 28 al 30 settembre 2017, presso l’Università Agraria di Tirana, si...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *